Torna al Glossario Gas e Luce

CCC - Codice di condotta commerciale


Il Codice di condotta commerciale per la vendita di energia elettrica e di gas naturale ai clienti finali (CCC), in vigore dal 1° gennaio 2011, è stato introdotto dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico con delibera ARG/com 104/10, allegato A. Il provvedimento si applica nei casi in cui l’esercente la vendita propone al cliente un contratto di fornitura a condizioni liberamente definite dalle parti (è il caso del mercato libero).

Il Codice istituito dall’AEEG ha lo scopo di tutelare i clienti finali con minor capacità e forza contrattuale, implementare le regole di correttezza e trasparenza nei confronti del cliente e assicurare parità di trattamento nei confronti di chiunque si rivolga alle imprese.

Il CCC stabilisce le modalità che gli operatori di vendita devono seguire per la proposizione delle offerte commerciali, specificando la tipologia di contenuti dei contratti proposti al cliente, in modo che egli possa effettuare scelte consapevoli nel confronto tra le diverse offerte presenti sul mercato.
Le disposizioni generali del provvedimento disciplinano le modalità di diffusione dell’informazione (trasparenza delle offerte, indicazione obbligatoria del mix energetico delle fonti di energia) e la formazione del personale commerciale.

Il provvedimento specifica, inoltre, i criteri per la comunicazione dei prezzi dei fornitura e gli obblighi relativi alla promozione delle offerte commerciali (informazioni minime da fornire, regole di comportamento del personale commerciale). Un’apposita sezione è dedicata al contratto di fornitura del quale si indicano i criteri per la redazione, la tipologia di contenuti, le modalità di consegna del contratto e del diritto di ripensamento, i termini per la variazione delle condizioni contrattuali, i casi di indennizzo automatico per il mancato rispetto di queste indicazioni.
L’Autorità ha, infine, previsto tre tipologie di schede di confrontabilità con il riepilogo dell’offerta (per energia elettrica, gas e fornitura congiunta) da sottoporre al cliente prima della conclusione del contratto.




Hai trovato utile quest'articolo? Inviaci un tuo feedback

Tutti i campi contrassegnati con (*) sono obbligatori

Cerca in gaseluce.it


Ultimi articoli inseriti su gaseluce.it

Risparmiare sulla bolletta con le lampade al led

Le lampade al LED hanno un ottima durata nel tempo e mantengono gran parte della loro luminosità anche dopo essere state utilizzate per più di 50mila ore...

Pubblicato il 14/06/18 in Guide Energia Elettrica, Consigli sul risparmio, News e Info

Cosa succede se non paghi la bolletta della luce?

A causa della crisi economica e dei vari aumenti spesso gli Italiani non riescono ad arrivare a fine mese e a sostenere i costi delle utenze. In queste situazioni l’utente incorrere nel concreto rischio del distacco dell’utenza...

Pubblicato il 24/05/18 in Guide Energia Elettrica, News e Info

Quando il Canone TV non è obbligatorio?

Il pagamento del canone TV è obbligatorio se disponi di un apparecchio televisivo in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale satellitare e/o digitale terrestre e, con una legge introdotta nel 2016, il pagamento avviene direttamente tramite la bolletta di energia elettrica...

Pubblicato il 18/05/18 in Consigli sul risparmio, News e Info

Categorie presenti su gaseluce.it