Torna al Glossario Gas e Luce

Deposito cauzionale


È facoltà dell’esercente richiedere al cliente, all’atto della stipulazione del contratto di fornitura, il versamento di un deposito cauzionale o la prestazione di equivalente garanzia. In ogni caso, l’esercente non può richiedere al cliente alcuna somma a titolo di anticipo sui consumi. Il deposito cauzionale deve essere restituito al momento della cessazione degli effetti del contratto (ad esempio perché si effettua il cambio di fornitore energetico), maggiorato in base al tasso di interesse legale, senza richiedere alcun documento attestante l’avvenuto pagamento, se sono stati rispettati tutti i termini presenti nel contratto stesso e nella normativa fornita dall’AEEG.

A quanto ammontano i depositi cauzionali per il gas e per la luce?
Gas
Il venditore può richiedere al cliente un deposito cauzionale di:

  • 25 € per consumi fino a 500 standard metri cubi/anno;
  • 77 € per consumi da 500 a 5.000 standard metri cubi/anno;
  • una somma pari a una mensilità di consumo medio annuo per i consumi di oltre 5.000 standard metri cubi/anno.

Elettricità
Il venditore può richiedere un deposito cauzionale non superiore a 11,5 € al chilowatt di potenza prevista dal contratto. Quindi per un cliente con 3 kW di potenza impegnata il deposito cauzionale richiesto sarà al massimo di 34,5 €.

I clienti (per il gas i clienti con consumi fino a 5.000 standard metri cubi/anno) che pagano le bollette con domiciliazione bancaria o postale oppure con carta di credito sono esentati dal versamento del deposito. Il fornitore energetico deve restituire loro la somma eventualmente già versata come anticipo o garanzia. La possibilità di pagare con domiciliazione può essere offerta dal venditore, ma non è obbligatoria.
Nel mercato libero, la possibilità di non pagare alcuna garanzia se ci si avvale della domiciliazione può essere offerta dal venditore, ma non è obbligatoria.




Hai trovato utile quest'articolo? Inviaci un tuo feedback

Tutti i campi contrassegnati con (*) sono obbligatori

Cerca in gaseluce.it


Ultimi articoli inseriti su gaseluce.it

Risparmiare sulla bolletta con le lampade al led

Le lampade al LED hanno un ottima durata nel tempo e mantengono gran parte della loro luminosità anche dopo essere state utilizzate per più di 50mila ore...

Pubblicato il 14/06/18 in Guide Energia Elettrica, Consigli sul risparmio, News e Info

Cosa succede se non paghi la bolletta della luce?

A causa della crisi economica e dei vari aumenti spesso gli Italiani non riescono ad arrivare a fine mese e a sostenere i costi delle utenze. In queste situazioni l’utente incorrere nel concreto rischio del distacco dell’utenza...

Pubblicato il 24/05/18 in Guide Energia Elettrica, News e Info

Quando il Canone TV non è obbligatorio?

Il pagamento del canone TV è obbligatorio se disponi di un apparecchio televisivo in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale satellitare e/o digitale terrestre e, con una legge introdotta nel 2016, il pagamento avviene direttamente tramite la bolletta di energia elettrica...

Pubblicato il 18/05/18 in Consigli sul risparmio, News e Info

Categorie presenti su gaseluce.it