Torna al Glossario Gas e Luce

Termoconvettori


I termoconvettori sono una forma di riscaldamento che utilizza la legge fisica della convezione per riuscire a riscaldare l'aria circostante. Nel funzionamento normale, l'aria fredda circola all'interno di esso, salendo dal basso verso l'alto e venendo così riscaldata. Per aumentare la capacità riscaldante può essere applicata una ventola, con lo scopo di forzare il passaggio dell'aria e quindi aumentare la quantità d'aria riscaldata.

Questo sistema prende il nome di ventilconvettore o più comunemente termoventilatore ed ha lo svantaggio di consumare di più, poiché l'energia utilizzata per la ventola viene dispersa. Possono essere montati a parete, oppure più semplicemente poggiati a pavimento, come nel caso di quelli usati occasionalmente per riscaldare gli ambienti domestici.

Esistono tre tipologie di termoconvettori: elettrici, a gas o ad acqua. Quello elettrico utilizza la corrente elettrica per riscaldare delle resistenze poste al suo interno. Sono di questo tipo soprattutto quelli portatili, che hanno il grande vantaggio di non richiedere altro che una spina di alimentazione e di avere dimensioni contenute. Nonostante il consumo di corrente, il vantaggio sta nel fatto di poter alzare la temperatura in una singola stanza. Quelli a gas, in particolare metano, necessitano di particolari accorgimenti e di un'installazione più complessa.

Deve essere predisposto l'allaccio del metano e un tubo di scarico per i gas combusti. Il loro vantaggio principale sta nel fornire riscaldamento quasi immediato, e sono ideali per le case vacanza, dato che non hanno parti soggette a congelamento se lasciati spenti in inverno. Per ultimo quello ad acqua, il quale necessita di una caldaia a parte o meglio ancora di una pompa di calore e viene utilizzato quindi per sistemi di riscaldamento più complessi. Quasi sempre questo termoconvettore è abbinato ad una ventola. La sua installazione prevede opere murarie importanti.




Hai trovato utile quest'articolo? Inviaci un tuo feedback

Tutti i campi contrassegnati con (*) sono obbligatori

Cerca in gaseluce.it


Ultimi articoli inseriti su gaseluce.it

Risparmiare sulla bolletta con le lampade al led

Le lampade al LED hanno un ottima durata nel tempo e mantengono gran parte della loro luminosità anche dopo essere state utilizzate per più di 50mila ore...

Pubblicato il 14/06/18 in Guide Energia Elettrica, Consigli sul risparmio, News e Info

Cosa succede se non paghi la bolletta della luce?

A causa della crisi economica e dei vari aumenti spesso gli Italiani non riescono ad arrivare a fine mese e a sostenere i costi delle utenze. In queste situazioni l’utente incorrere nel concreto rischio del distacco dell’utenza...

Pubblicato il 24/05/18 in Guide Energia Elettrica, News e Info

Quando il Canone TV non è obbligatorio?

Il pagamento del canone TV è obbligatorio se disponi di un apparecchio televisivo in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale satellitare e/o digitale terrestre e, con una legge introdotta nel 2016, il pagamento avviene direttamente tramite la bolletta di energia elettrica...

Pubblicato il 18/05/18 in Consigli sul risparmio, News e Info

Categorie presenti su gaseluce.it